www.e-fad.it

Soluzione software adottata

Soluzione software adottata

Per quanto riguarda la gestione dei contenuti è stato adottalo The Customizer di Linkomm (www.linkomm.net), per la gestione della didattica la piattaforma opensource maes3 (maes3.sourceforge.net); per la creazione dei corsi è stato utilizzato un add-on di The Customizer.

 

Entrambi i software sono sviluppati con linguaggio di scripting php e supporto di MySql come base dati; entrambi indicano nell’ambiente Linux/Apache la più performante delle soluzioni.

 

La creazione dell’intero sistema di erogazione delle istanze formative richiede un intervento su entrambi i software; la loro struttura modulare consente di intervenire su aspetti anche fondamentali senza intaccare il ‘core’ che ne guida il funzionamento, consentendo la creazione di applicazioni che si discostano anche sensibilmente dallo scopo generale; ne sia esempio l’utilizzo del cms per la creazione di corsi Scorm grazie ad un modulo sviluppato per questo scopo.

In questo modo si ottegono alcuni vantaggi:

  • i responsabili per la creazione  dei contenuti e dei corsi delle istanze formative hanno a disposizione lo stesso tool di creazione contenuti, semplificando l’apprendimento all’uso
  • i materiali a disposizione per la creazione dei contenuti sono anche a disposizione per la crezione dei corsi: in una realtà molto legata al territorio lo sviluppo di corsi specifici è spesso relativo agli stessi contenuti in senso lato
  • lo sviluppo del modulo di creazione corsi specificatamente per questo progetto ha consentito una notevole sinergia; uno dei risultati notevoli è la pubblicazione immediata del corso sulla piattaforma in formato SCORM anche senza passare tramite il corso in formato compresso, ecitando l’esportazione e la ri-importazione in caso di modifiche.

 

Schema applicativo: la base dell’istanza

Nello schema vengono indicati nelle fasce gialle i livelli relativi al content management e al learning management.

I riquadri verdi rappresentano applicativi web separati che concorrono al funzionamento di una singola istanza.

 

Con pF (projet formation) si intende la prima delle istanze create; l’istanza funzionante è visibile a partire da http://elearning.progettoformazione.org

 

pF LCMS è il sistema di authoring dei corsi, derivato dal CMS. Consente la creazione completa in ambiente WYSIWYG dei contenuti, la gestione di allegati e di iconografia, consente l’inserimento di chiamate Scorm opzionali e inserisce automaticamente un sistema di navigazione all’interno dei learning object creati; inserisce le chiamate Scorm indispensabili per l’inizializzazione e tutte le chiamate che è possibile associare al corretto funzionamento dell’oggetto (tempo di sessione, stato della lezione, misura del risultato in caso di test, etc). Consente inoltre l’inserimento di test a partire dai formati QTI direttamente editabili nell’ambiente ed interfacciati con le chiamate Scorm per consentirne il monitoraggio da parte dei tutor incaricati.

Nell’immagine è indicato il viewer dei corsi, ambiente online che consente la visualizzazione diretta dei corsi creati anche senza passare attraverso un LMS, così da consentire un utilizzo il più aperto possibile dei corsi creati.

Lo stesso ambiente è in grado di ‘pacchettizzare’ i corsi in formato scorm 1.2 per poi esportarli verso altri ambienti, o importarli nell’LMS.

 

pF portal CMS è il gestore dei contenuti del portale. Consente l’inserimento su più livelli di informazioni in ambiente WYSIWYG, realizzato anche con soluzioni di tipo AJAX per facilitarne l’uso e per poter essere anche a disposizione di connessioni con banda limitata. E’ possibile un editing gerarchico delle informazioni, definendo per ogni redattore del sito le aree sulle quali può intervenire. Il sistema è modulare, consente la creazione indipendente del portale dell’istanza, crea siti web secondo XHTML 1.0 STRICT con impostazioni grafiche da foglio di stile; automaticamente vengono create pagine ad alta accessibilità. I l risultato è visualizzabile all’indirizzo prima citato; maggiori approfondimenti su http://www.customizer.it

Il portale è la via d’accesso al sistema di formazione: attraverso la fornitura delle credenziali (login e password) si può accedere alla zona riservata all’elearning.

Sono previsti un sistema di autenticazione LDAP per agganciarsi a diverse basi utenti ed un sistema di single-sign-on per riconoscere utenti derivanti da siti collegati.

 

LMS course manager è il gestore di corsi della piattaforma maes3; consente la gestione dei corsi di diverso tipo: corsi SCORM, corsi linkati a risorse esterne per i quali fornisce l’aula virtuale, corsi semplici costruiti direttamente nell’ambiente di editing apposito.

Il gestore dei corsi è costruito per adattarsi a diverse istanze formative, con gestione separata dei corsi per ogni istanza. Ognuna di queste, a sua volta, può suddividere i propri corsi secondo due altri livelli  (p.es: corsi a finanziamento privato e corsi a finanziamento pubblico; in quelli privati corsi per la ditta x e corsi per la ditta y) e modificare alcune impostazioni, tra cui l’interfaccia grafica e le funzionalità della piattaforma, a seconda del livello di accesso.

 

LMS user manager è un modulo sviluppato appositamente per la gestione degli utenti. A partire da una gestione ‘generale’ valida per ogni istanza che consente di creare autonomamente gli utenti si sviluppano, a seconda delle necessità, moduli per il collegamento a diverse basi dati, collegamenti LDAP, sistemi automatici di connessione tra corsi e utenti



Learning experience

 

L’associazione tra utente e corso dà luogo all’ambiente formativo personalizzato, obiettivo finale del sistema: l’utente si trova all’interno del sistema formativo dell’istanza di riferimento, fruendo nell’aula virtuale il corso che ha scelto, accompagnato dalle figure di tutoraggio.

L’ambiente di aula virtuale consente le connessioni con gli altri utenti, con i tutor, la gestione delle informazioni personali, delle informazioni di corso, il messagging, l’agenda collaborativa.

Una volta scelto il corso, può seguire i contenuti attraverso allo scorm viewer della piattaforma che presenta le videate del corso, si tiene in collegamento con la piattaforma tramite l’ambiente di run-time di Scorm, registra le azioni dell’utente, fornisce al monitoraggio i dati perché siano a disposizione dei tutor.

 

Login / Newsletter

learning object
repository
second life

credits | contatti | mappa | versione per la stampa | versione ad alta accessibilità | photo gallery | ricerca | referrer | dalla rete | dove siamo | iPhone
Valid XHTML 1.0! Valid CSS! RSS Linkomm - SEO Web Agency Torino Customizer